Massimiliano Badiali

Fondatore del Labirintismo

INTRO- Foto di Rita Carioti

 

POESIA MANIFESTO DEL LABIRINTISMO

ESODO DAL LABIRINTO

Erro in fondo al mio labirinto

Esistenziale

In ricerca di un senso, di un centro.

Ma il vuoto l…

apparente caos primordiale
Dagli effluvi rossi di storia
Da un dedalo di fiori defunti
Dagli odori ebbri di memoria
Dell’eco vuota di voci e di verbo sorde.

 

Sento in fondo al mio labirinto

Spettrale

I tomi del passato

riportare enigmi e rimorsi esistenziali

Ma il vuoto qui…

Assente ogni ordine razionale

Dalla vigna di oscure volutt

Ogni istante in eterna tensione

L’energia decompone

Il tutto in nulla

Senza ragione.

 

D’improvviso

Sul dedalo che non tiene

Filtra un raggio

S’apre un varco

Da cui un profumo di simboli, immagini e suoni

Sale col solare squarcio:

E’ l’ Arte

Suprema sinestesia di consolazione

Estatica virt di salvazione

Terapeutica luce di redenzione

Per l’umano errare

Nel dedalo artificiale e esistenziale.

.

E di Teseo s’ode il canto

E il  filo stretto d’Arianna

Non resta che afferrare

Per risalire dal labirinto

Tentacolare

E a nuova vita cosciente

In esodo resuscitare.

Copyright 2000-2006 MassimilianoBadiali

ESODO DAL LABIRINTO DI MASSIMILIANO BADIALI IN PUBBLICAZIONE ANTOLOGIA GIULIO PERONE ED.-NETEDITOR

Poesia esposta dal 16 Dicembre 2006-31 Gennaio 2007 al Caff Letterario Coffee O'Clock di Arezzo in Corso Italia all'interno della Mostra " Artisti in ArtCamera " a cura di Rita Carioti.

 
ATTENZIONE
All rights reserved